La manifestazione, articolata in sei Tappe, più il giorno dedicato alle operazioni preliminari, è una “Gran Fondo”, basata su trasferimenti, controlli orari, a timbro, a timbro orario e prove di abilità, che saranno effettuati nelle località descritte nelle tabelle di marcia.

Inoltre il MOTOGIRO D’ITALIA è anche, per chi lo desidera, un raid turistico.

La media oraria sarà inferiore ai 50 Km/h.
Il rilevamento dei tempi sarà effettuato al centesimo di secondo nelle prove di abilità ed al minuto nei controlli orari.
Verranno accettati i primi 150 partecipanti iscritti in regola con l’avvenuto pagamento della tassa di pre–iscrizione, per gli ulteriori iscritti verrà attivata una lista di attesa.

  • CATEGORIE E MEZZI AMMESSI:

– CATEGORIA RIEVOCAZIONE STORICA (Gli anni sono riferiti al tipo di modello prodotto e non all’immatricolazione):
Classe 75, Classe 100 ,Classe 125, Classe 175

Elenco delle Moto in produzione dall’anno 1950 al 1958 compreso, a cui verrà applicato un bonus di fino a 10 punti da scalare da parte del partecipante dalla classifica finale assoluta a punti:

Classe 75 c.c.:
Capriolo Sport, Ceccato, Laverda sport.

Class 100 c.c.:
Ducati sport, Gloria sport ,Zigolo sport, Fochj N.S.U., Moto Morini

Classe 125:
Alpino, Benelli, Bianchi frecc., Bianchi, Ceccato, Iso Sport, Mondial, M.V. Agusta, Motobi, Mival, Moto Morini, Parilla, Rumi.

Classe 175 c.c.:
Aldbert, Aquila, Astoria, Bartali, Beta, Bianchi Cervino, Bianchi, Ceccato, Cimatti, C.M., Comet, Emilia, Ferrari, Gilera, Gitan, Guazzoni, MAS, Maserati, Moto Morini, M.V.S.S., Parilla, Perugina, Puch, Rumi, Sterzi, M.V., Motobi.

Sarà ammessa la partecipazione anche di altre marche delle cilindrate di riferimento e dagli anni dal 1950 al 1958, a discrezione di una commissione di selezione dei mezzi , composta da esperti del settore, che valuterà volta per volta la loro ammissibilità escludendole comunque dal bonus, a favore delle sole moto descritte nell’elenco sopra riportato.

– CATEGORIA VINTAGE:
 (Le Moto gli Scooter, i Sidecar che parteciparono ai Motogiri d’Italia di Regolarità organizzati dalla F.M.I. negli anni 1967, 1968, 1969).
Mezzi costruiti dal 1959 al 1969;
Così suddivisi:
Classe Moto/Sidecar;
Classe scooter

– CATEGORIA CLASSICHE:
Mezzi costruiti dal 1970 al 1980, così suddivisi:
Classe Moto/Sidecar;
Classe Scooter

– CATEGORIA MOTOGIRO D’ITALIA:
(nella volontà di effettuare il Motogiro d’Italia di oggi e dare seguito alla storia con le moto attuali che diverranno le future moto storiche)
Mezzi costruiti dal 1981 ad oggi così suddivisi:
(Classi Moto/Sidecar; fino a 750 c.c. e oltre 750 c.c.)
Classe Scooter.

Per tutte le categorie, se per le varie classi non verrà raggiunto il minimo di iscritti di cinque unità ai fini della classifica, le stesse verranno accorpate alla classe superiore (esempio: 75 con 100, 125 con 175, scooter con moto/sidecar).

– CATEGORIA TURISTICA
Per coloro che volessero partecipare alla manifestazione da semplici turisti sussiste l’obbligo di effettuare almeno due controlli a timbro giornalieri e l’obbligo di presentarsi alla Partenza ed all’Arrivo giornaliero come da disposizioni orarie dell’organizzazione.
Gli stessi, a seconda del numero, verranno scortati da due o più accompagnatori dell’organizzazione che faranno loro da guida turistica per visitare i vari luoghi d’interesse incontrati lungo il percorso.
A questa Categoria è ammesso ogni mezzo, qualunque sia l’anno di costruzione.

Per i partecipanti interessati, l’organizzazione metterà a disposizione un servizio di noleggio moto, sia d’Epoca che Moderne, dedicato solamente a coloro che ne faranno apposita richiesta prenotando la moto entro il 15 marzo 2017.

  • CLASSIFICHE:
    Sarà stilata una classifica giornaliera di categoria e una finale assoluta in base alla somma delle penalità e dei centesimi accumulati nei controlli e nelle prove di abilità di ogni singola tappa. Verrà inoltre effettuata una classifica a squadre e una per Nazioni.
  • ISCRIZIONE:(vedi modelli allegati)
    Il saldo dell’iscrizione dovrà essere effettuato obbligatoriamente entro il 30 Marzo 2017, data in cui gli hotel ci richiedono il pagamento anticipato delle camere che andremo a prenotare.
  • MODALITA’ DI ISCRIZIONE:
    L’iscrizione può essere effettuata on line sul sito www.motogiroitalia.it, selezionando la voce di menù “iscrizioni-modulo on-line”, oppure con modulo cartaceo, selezionando la voce di menù “iscrizioni-modulo cartaceo”, da prelevare e compilare inviandolo via fax al n. 0744 403365 o via posta all’indirizzo Via Bertani 4 – 05100 Terni (TR), allegando copia dell’avvenuto pagamento.
  • L’ISCRIZIONE COMPRENDE:
    – Cene , pernottamenti e prime colazioni (come da modelli di preiscrizione allegati) N.B. Gli Hotel saranno tutti di ottimo livello;
    – Assistenza meccanica per piccole riparazioni; (i pezzi di ricambio e i materiali di consumo devono essere pagati a parte);
    – Trasporto conduttore e moto in caso di guasto della stessa;(solo per i partecipanti che seguiranno dettagliatamente il percorso della manifestazione);
    – Assistenza medica; durante l’evento, (eventuali trasporti dal pronto soccorso alle sedi di tappa o all’arrivo saranno a carico del partecipante, in quanto rimborsabili dalla propria Federazione di appartenenza);
    – Trasporto bagagli c/o hotel sedi di tappa;
    – Pettorina e tre adesivi con il numero di gara;
    – Gadget;
    – Premiazioni e/o ricordi;
    – DVD della Manifestazione.
  • SERVIZI ACCESSORI:
    – Per i non tesserati alla F.M.I., tessera euro 60,00;
    – Camera singola euro 40,00 al giorno (solo per le prime venti prenotate);
    – Pernottamenti, cene e prima colazioni dei giorni precedenti l’evento (vedi i modelli di preiscrizioni allegati);
    NB: Eventuali richieste individuali, (esclusioni di pernottamenti, cene ecc.) verranno valutate ed eventualmente rimborsate, con le modalità previste per gli altri eventuali rimborsi;
    – ISCRIZIONE DELLA SQUADRA: euro 40,00, da versare al momento della iscrizione della squadra in sede di operazioni preliminari.
  • ANNULLAMENTI:
    a) Recesso da parte del partecipante (penali per la cancellazione)
    – Fino al 30 Marzo 2017, a seguito di comunicazione scritta (raccomandata, PEC) da parte dell’iscritto, verrà restituito l’importo, (di pre-iscrizione/saldo) applicando una penale del 50%.
    – Richieste di recesso comunicate oltre tale data, non verranno prese in considerazione e non verrà restituita alcuna somma.
    – Il partecipante ha la facoltà, comunicandone la sua intenzione in forma scritta, di optare per la non restituzione dell’eventuale importo meno la penale, che rimarrà a disposizione dell’organizzazione quale pre-iscrizione/anticipo per la manifestazione dell’anno successivo.
    b)Recesso del partecipante per inadempimento dell’organizzazione
    -Il partecipante può recedere senza pagare nessuna penale nei seguenti casi:
    1) aumento in corso d’opera della quota di iscrizione;
    2) significativa modifica, proposta dal Moto club prima della partenza ed espressamente non accettata dal partecipante, di uno o più elementi del Regolamento Generale nel caso in cui la stessa sia oggettivamente configurabile come fondamentale ai fini della fruizione del completo evento considerato nella suo interezza.
  • MODALITA’ DI RESTITUZIONE
    – Gli eventuali rimborsi saranno effettuati dopo cinquanta giorni dalla fine dell’evento con bonifico direttamente sul conto corrente dell’interessato, solo a seguito di sua comunicazione scritta dei dati del conto corrente.
    Nel caso di pagamenti effettuati con carta di credito, la restituzione avverrà unicamente con la stessa modalità, ovvero riaccreditando l’importo (decurtato dell’eventuale penale prestabilita), sulla carta di credito del titolare.